SugarBelle’s tutorials

Once again I have to thank this cute blogger SugarBelle http://www.sweetsugarbelle.com for her tutorial work. Impossible to cope with her skills, you’ll better try to find your own, down to earth style. And this is what I did

Non finiró tanto presto di ringraziare la blogger http://www.sweetsugarbelle.com per i suoi tutorial biscottosi. Fare quello che fa lei é impensabile, peró ci si puó sempre reinventare uno stile piú terraterra. E questo é quello che ho prodotto…. finora

There are needles and needles

Look, sometimes you have to leave your knitting needles and take from your cupboard the sewing machine. In fact I just sew some little things for me and for some presents I’ll give to a very nice young lady who does like red in all the shades. Now all I have to do is finish the work – by hand.

A volte bisogna saper lasciare da parte il lavoro a maglia per riscoprire la macchina da cucire – relegata nell’armadio da anni. Cosí ho portato a termine alcuni lavoretti, in parte perché ne avevo bisogno in parte per fare dei regali.

A needle or crochet hooks case

Un porta aghi o uncinetti


Il cestino é dedicato a Marta, una restauratrice eccezionale oltre che una ragazza in gamba. In gamba davvero! Lei ama il rosso in tutte le sue declinazioni e sa apprezzare la manualitá. Ma ora devo fare anche il lavor sporco – passare i fili e cucire le aperture strategiche a mano. Useró l’abusata saggezza di Rosella O’Hara ….. Domani é un altro giorno


Swap surprise!

Yesterday I was in a hurry so I did misunderstood one of the many presents my swap partner put into her parcel for me. I saw this cute barcelet, yes, but only today I realise it’ a stitch and row counter! Girls, I have such a tool! Thanks again, J.

Ieri ero cosi’ di corsa da non essermi resa conto di che cosa fosse in realta’ uno dei tanti doni che la mia “sodale” aveva nascosto nel pacco delle calze. Ho visto un bracialetto, certo, ma solo stamane ho realizzato che si trattava di un conta punti e conta righe. Ragazze, che gadget! Grazie J. !

 

Sock swap 6

Nola HooksNBooks was my secret 6th swap partner and she sent me all this staff – amazing! Just have a look by yourself
Al mio sesto international sock swap mi sono trovata abbinata a Nola HooksNBooks che dalla lontana New Orleans mi ha riempito di doni bellissimi, come potete vedere da voi.

She wrote on her lovely card thad she has been picking up things for the swap at the very beginning of the swapping period. And indeed she knew what I like and love, starting from the shades of green. And she sent me dying color, from Kool Aid to Egg dye. And cards and a note pad that’s already on my fridge…. And a knitting bag with owls (my favourite in years – I have 4 of them in different sizes) and stitch-makers with teapots. (I love tea as well). And kintpicks sock yarn……..But the socks mad me simply gasp. Perfect is all I can say. Nola is such a knitter! Perfect in every detail. THANKS, J aka NolaHNB
J aka NolaHNB mi ha scritto di aver raccolto i regalini per lo swap dal momento della sua partenza – e saranno 3 mesi abbondanti. Deve essersi studiata per bene il mio profilo, perche’ ha raccolto solo cose che mi piacciono davvero, a cominciare dalle sfumature del verde che ha declinato in tutti i modi. Mi ha spedito dei coloranti per filati, una borsina per i lavori a maglia con dei guffetti (io quelle borsine le adoro – le vende su etsy una ragazza lituana e a tutt’oggi ne ho quattro di diverse misure), dei marcapunti in vetro a forma di teiera (adoro il the’), un blocchettoper gli appunti magnetico (e’ gia’ sul frigo), una collana sgargiante, un bracialetto di perline, una bella varieta’ di semi che piantero’ su-bi-to,  per non parlare delle calze che sono di una fattura davvero mirabile. Le foto non rendono giustizia, ma sono perfette in tutti particolari. Semplicemente perfette. Punto. Grazie mille J.

New look for my blog and a pic of a friendly meeting with other knitters at the Knulp in Trieste. One of them coming all the way from Brussels to have a chat and drink a guarana’ on the rocks with us.
Ho rinfrescato la facciata del blog e per inaugurare la nuova veste di metto la foto dell’incontro “maglifico” al Knulp di Trieste. C’era anche un’amica arrivata dritta dritta da Bruxelles per farsi una chiacchierata e bere un guarana’ con noi.